Usa: jogger strangola puma a mani nude

(ANSA) – ROMA, 6 FEB – Un jogger negli Stati Uniti ha ucciso, strangolandolo a mani nude, un puma che lo aveva attaccato alle spalle lungo una pista ai piedi delle Montagna Rocciose, nel Colorado.
Secondo quanto riporta il Telegraph, l’uomo era sul versante occidentale del monte Horsetooth, a poco più di 100 km a nordovest di Denver, quando ha sentito il felino dietro di se’ ed è stato attaccato.
Il puma ha puntato dritto sulla testa del malcapitato mordendogli il viso e le braccia, ma l’uomo ha respinto l’attacco difendendosi con gli avambracci ed è riuscito a saltare sul dorso dell’animale e a strangolarlo.
Le autorità, inizialmente scettiche sul resoconto del jogger, hanno confermato la sua versione dei fatti e la necroscopia ha indicato che il puma – un “giovane” esemplare di circa 40 chili – è morto soffocato.