Usa: maxi ritratto crop art di O'Rourke

(ANSA) – NEW YORK, 30 MAR – Volare all’aeroporto di Austin in Texas offre ora un’attrazione in più: realizzato in un ettaro di campagna, c’è un gigantesco ritratto di Beto O’Rourke, uno degli astri nascenti della politica Usa che oggi lancia la sfida a Donald Trump nelle presidenziali del 2020 con un maxi comizio alla sua El Paso.
La gigantesca opera si trova su un campo a 5 chilometri dall’aeroporto.
L’ha creata Stan Herd, un artista del Kansas soprannominato “il padre della crop art”, che durante le primarie democratiche del 2008 creò un gigantesco ritratto di Barack Obama nelle campagne vicino a Dallas.
“Crop art” significa usare piante, rocce, semi e zolle di terra per creare immagini decifrabili solo dall’alto.
Stan, che trasforma artisticamente il terreno da quattro decenni, ha ritratto Beto di profilo, ispirato dalla sua corsa fulminante, anche se non coronata da vittoria, nella sfida 2016 per il Senato contro Ted Cruz.
Joan Havard, una texana da sei generazioni, ha donato il terreno vicino al suo ranch.