Usa, il "mammo" ha partorito

Il primo uomo al mondo ad essere rimasto "incinto" ha partorito una bambina.
Lo ha rivelato Abc News a proposito di Thomas Beatie, il transgender di 34 anni, nato donna, sottopostosi a un intervento per farsi rimuovere il seno, che da anni assume ormoni per aver un aspetto maschile ma che aveva conservato l'apparato genitale femminile per poter un giorno avere un figlio.
La bimba "è molto carina, molto bella", ha riferito l'emittente.
Thomas, alla nascita una bella ragazza hawaiana di nome Tracy Lagondino, è stato visto con la moglie Nancy e la bambina mercoledì sera mentre lasciavano la clinica Saint Charles, in Oregon, da un'uscita riservata, scortati da un gruppo di guardie del corpo donne.
Per non farsi riconoscere il neo-mammo indossava una felpa con cappuccio e occhiali da sole.
Fonti dell'ospedale hanno riferito che il parto, avvenuto domenica, è andato bene: la piccola è nata in una stanza separata dal reparto maternità e sotto la stretta sorveglianza della sicurezza.
La nascita avrebbe dovuto avvenire con un cesareo, ma Thomas ha avuto contrazioni improvvise ed è stato ricoverato d'urgenza.
Beatie ha deciso di smettere il testosterone (l'ormone maschile) e provare a rimanere ad aver un figlio quando la moglie Nancy - 45 anni e due figli grandi - ha avuto un'isterectomia e ha perso ogni possibilità di rimanere incinta.
La coppia ha trovato un donatore di sperma e, dopo aver girato senza esito diverse cliniche, ha deciso per l'inseminazione artificiale fai-da-te: con una siringa di quelle usate dai veterinari per nutrire gli uccellini rimasti senza madre. Ma un primo tentativo è fallito: Thomas, rimasto incinta di due gemelli ma con una gravidanza extrauterina, ha perso i feti e una tuba di Falloppio.
La seconda volta è andata bene.
Le fotografie della gravidanza del primo uomo al mondo con tanto di barba e pancione che rivendicava i diritti degli omosessuali hanno fatto il giro del mondo. Il "mammo" è stato persino ospite al celebre Oprah Winfrey Show.
Sui suoi ultimi mesi di gestazione è stato anche girato un documentario. Le prime immagini della piccola sono state vendute in esclusiva per un milione di dollari.
Fonte: TgCom

Leggi tutto l'articolo