Usa, si dimette il portavoce di Romney: «Mi attaccano perché sono gay»

Assunto per occuparsi di politica estera, Aveva lavorato alle Nazioni Unite.
Lascia Richard Grenell, repubblicano, dopo i duri attacchi dell'ala più conservatrice del partito

Leggi tutto l'articolo