VARATO IL PIANO DI DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO

Il Consiglio provinciale ha approvato il 3 dicembre la proposta di piano provinciale per il dimensionamento della rete scolastica per l'anno 2011/2012.
Il documento è stato approvato con i voti della maggioranza più i due consiglieri della minoranza Maurizio Palozzi e Alessandro Angelelli che già avevano espresso la propria approvazione in sede di commissione.
Al piano sono state aggiunte in appendice alcune raccomandazioni con l'invito alla Regione a valutare l'opportunità di prenderle in considerazione.
Questa la proposta di piano approvata dal consiglio.
Per quanto riguarda la scuola primaria saranno disattivati i plessi di: Onano, Arlena di Castro, Cellere, Barbarano Romano, Villa S.Giovanni in Tuscia, S.Eutizio e "Corpus Domini" di Montefiascone non essendo in linea con i parametri fissati dalla legge per carenza di alunni e per la vicinanza di altri plessi.
Tuttavia è stata accolta la raccomandazione presentata dal gruppo dell'Udc con la richiesta di considerare la possibilità di mantenere attivo il plesso di Montefiascone che conta un numero di 53 alunni ed è situato in una zona periferica del comune.
Per la scuola secondaria di primo grado saranno disattivati i plessi di: Villa S.Giovanni in Tuscia, Civitella D'Agliano, Cellere, Capodimonte.
Anche qui sono state allegate le seguenti raccomandazioni: ? il mantenimento della scuola di Civitella D'Agliano attraverso l'accorpamento con l'istituto comprensivo di Graffignano; ? il trasferimento dei plessi scolastici di Piansano all'I.C.
"Paolo III" di Canino; ? l'accorpamento dei plessi di Marta e Capodimonte con l'I.C.
di Valentano escludendo l'accorpamento a Montefiascone che verrebbe ad avere eccessivamente sovradimensionato; ? un'unica direzione scolastica per tutti gli istituti presenti sul territorio del Comune di Tuscania La Provincia ha richiesto nuovi indirizzi e corsi per le scuole secondarie di secondo grado.
? A favore dell'Isis "F.Orioli" di Viterbo è stata richiesta l'attivazione di un liceo artistico con gli indirizzi design-grafica-scenografia; ? per quanto riguarda invece i licei scientifico "Ruffini" di Viterbo, "Meucci" di Ronciglione, "Colasanti" dì Civita Castellana e "Besta" di Orte la richiesta prevede l'attivazione dell'indirizzo "Scienze applicate" per le classi prime.
Altre richieste riguardano: ? l'attivazione dell'indirizzo di Enologia in favore dell'Istituto Agrario di Bagnoregio; ? l'attivazione dell'indirizzo turistico per l'ISIS "Dalla Chiesa" di Montefiascone; ? l'attivazione di un istituto tecnico per il settore tecnologia [...]

Leggi tutto l'articolo