VERGOGNIAMOCI UN PO' Non esiste alcun pericolo di invasione.La possibile invasione, cioè, esiste solo nella propaganda di Salvini e nelle paranoie notturne di alcune brave signore.

VERGOGNIAMOCI UN PO' Non esiste alcun pericolo di invasione.
“L’ autista dello scuolabus è nato in Francia da genitori di origine senegalese. È nero ma non è arrivato in Italia con i barconi. Il bambino che ha dato l’allarme è di origine marocchina. I carabinieri che li hanno salvati bianchi italiani. Lo stragista in Nuova Zelanda è bianco australiano. Il mondo è fatto così: buoni e cattivi di tutti i colori e di ogni dove. Non è un concetto difficile da capire...".
Ho ripreso questo breve testo quasi a caso da un amico in Rete. Insieme al discorso di Jacinda Ardern, che ho riportato più sopra, dovrebbe rammentare una cosa: viviamo in un mondo globalizzato, i confini non sono più così netti e nemmeno le culture e gli usi. E’ inutile ricordare gli antichi fasti isolazionisti: è tutta roba morta.
Bisogna imparare a vivere in questo nuovo mondo, senza disperarsi o chiedere sante crociate ogni volta che una persona di colore fa una cosa che non andava fatta: le fanno anche i bianchi.
I...

Leggi tutto l'articolo