VERMEER - IL SECOLO D'ORO DELL'ARTE OLANDESE

Roma - Scuderie del Quirinale fino al 20 gennaio 2013 Alle Scuderie del Quirinale la prima mostra mai allestita in Italia del pittore fiammingo Johannes Vermeer.
Il carattere specifico dei quadri di Vermeer e dei suoi contemporanei riflette la cultura medio-borghese dell'Olanda del XVII secolo.
I soggetti casalinghi e il forte senso di realismo affascinava i collezionisti privati dell'epoca, per lo più mercanti, panettieri, birrai, che esponevano i quadri nelle loro abitazioni chiedendo sempre nuovi soggetti.
La famiglia, i gesti e i momenti della vita quotidiana, il corteggiamento, la musica e poi le vedute della città, gli squarci di un mondo silente e operoso, luminosi di ironia e di assorta tenerezza.
Questi i temi vermeeriani.
Una mostra struggente che documenta la passione del pittore nel rappresentare, con totale dedizione e trasporto emotivo, le semplici immagini della sua quotidianità.
La pittura di Vermeer è così avanti che, in alcuni casi le pennellate cariche di colore anticipano di ben 200 anni la pittura lumeggiata di Eduard Manet, che sarà attivo a Parigi tra il 1850 e il 1880.

Leggi tutto l'articolo