VERON: "SIAMO IN CONTINUA CRESCITA"

Ecco la seconda sintesi della conferenza stampa di Juan Sebastian Veron.Che cosa pensa del Milan che affronterete domenica sera?"È una squadra molto forte.
Non so in che momento siano, ma stanno ottenendo buoni risultati e hanno raggiunto la Juventus in classifica.
Non abbiamo paura del Milan, ma c'è grande rispetto per una squadra importante, però lo stesso che si ha per tutte le altre squadre".Che cosa ci può dire del Porto?"Il loro punto di forza è un buon collettivo, hanno delle potenzialità importanti.
Andiamo in Portogallo per giocare una gara importante contro una grande squadra, non sarà una partita facile".Mancini ieri ha dichiarato che Veron rende molto di più quando gioca centrocampista centrale.
Lei che posizione preferisce?"L'ho già detto tante volte: decide sempre l'allenatore.
A seconda delle caratteristiche delle squadre che affrontiamo posso cambiare posizione in campo, non ci sono problemi.
Dove giocherò contro il Porto? Bisognerà vedere cosa vuole Mancini".L'Inter ora ha la mentalità giusta per vincere?"Siamo in una fase nella quale la squadra sta crescendo, rispetto a inizio stagione siamo maturati molto e sotto parecchi punti di vista.
Abbiamo sempre avuto personalità e carattere, ci è mancata la continuità di risultati.
Una squadra vincente non si può costruire dalla mattina alla sera, e poi in una società del livello dell'Inter i tempi per lavorare e costruire sono sempre minori rispetto ad altre realtà".Del Neri, che allenato il Porto a inizio stagione, ha dichiarato che dovrete stare attenti perché loro cercheranno di aggredirvi subito..."Andiamo in Portogallo per vincere e per avere meno possibili nella gara di ritorno.
Cercheremo di fare la nostra partita e poi vedremo cosa faranno i nostri avversari".

Leggi tutto l'articolo