VIA ALLA CAMPAGNA VACCINALE ANTINFLUENZA!

Da oggi al 12 novembre prossimo prende avvio in tutte le Ullss venete la campagna vaccinale pubblica contro l’influenza stagionale 2012-2013, che verrà erogata principalmente dalle strutture territoriali delle stesse Ullss e tramite la rete dei medici di medicina generale.
“Le vicende del blocco di alcuni tipi di vaccini nelle scorse settimane – dice l’assessore alla sanità Luca Coletto – non hanno intaccato la capacità operativa del nostro sistema.
La direzione prevenzione ha provveduto a redistribuire le dosi utilizzabili tra tutte le Ullss, in modo da consentire a tutti di partire nei tempi già pianificati e cioè nell’arco di questa settimana.
Consiglio a tutti i cittadini, ma soprattutto alle categorie a rischio e ai portatori di patologie pregresse, che sono spesso concausa dei casi più gravi, di aderire alla campagna: gli esperti ci dicono infatti che il virus di questa stagione potrebbe essere più aggressivo del precedente e anche la vicenda del blocco di alcuni vaccini dimostra che i controlli di qualità sono rigorosi e garantisce la totale sicurezza di quelli che saranno erogati”.Nella stagione precedente, a livello nazionale il picco epidemico è stato raggiunto nella quinta settimana del 2012 con un livello di incidenza pari a 9,6 casi per 1.000 assistiti.
Il periodo epidemico (incidenza superiore a 2 casi per 1000 assistiti) ha avuto una durata di 13 settimane.
Nella Regione Veneto l’incidenza massima è stata osservata in corrispondenza della sesta settimana del 2012 ed è risultata pari a 11,6 casi per 1.000 assistiti.
Il periodo epidemico regionale ha avuto una durata di 11 settimane.
Si stima che, in Veneto, siano state 393.000 circa le persone colpite da virus influenzali nel corso dell’intera stagione.Nell’arco della stagione 2011-2012 sono stati ricoverati, nella nostra Regione, un totale di 8 soggetti in seguito a gravi complicanze da virus influenzali, tra di cui un decesso (contro i 61 ospedalizzati e i 22 decessi dell’anno 2010-2011).
Il tasso di ospedalizzazione è quindi risultato pari allo 0,2 ogni 100.000 abitanti.Durante la campagna vaccinale antinfluenzale, il 67,1% degli anziani residenti in Veneto si è sottoposta alla vaccinazione, mentre il tasso di copertura vaccinale per gli operatori sanitari è risultato pari al 27,7%.

Leggi tutto l'articolo