VIA PADOVA… ANCORA MEGLIO DI MILANO

  VIA PADOVA… ANCORA MEGLIO DI MILANOIl 21 e 22 maggio la 2° edizione della Festa “Via Padova è meglio di Milano” E’ passato un anno dalla prima edizione di questa festa tutta nuova, nata spontaneamente dale molteplici realtà che convivono e animano una delle vie più lunghe, multietniche, strumentalizzate e discusse della città, di cui si parla spesso prendendola a paradigma di un luogo insicuro, malfamato e brutto da vivere.E poichè la prima edizione dell’evento era stata un successo, quest’anno si replica: il prossimo fine settimana, 21 e 22 maggio, il quartiere si aprirà per mettersi in mostra e accogliere la città: intrattenimento, cultura, sport, gastronomia, convivialità e molto altro ancora, in una due giorni di eventi per tutti i gusti e per ogni età.
 L’ente promotore del progetto è sempre il Comitato Vivere in Zona 2, nato nel 2008 e composto da persone di diverso orientamento politico che condividono progetti, proposte, idee per la risoluzione dei problemi presenti sul territorio, impegnandosi per la valorizzazione delle potenzialità che lo contraddistinguono.
Ricordiamo che il Comitato, costituitosi in Associazione nel gennaio 2010, è il soggetto capofila di una cordata di 50 realtà che lavorano in rete per questo progetto, I cui dettagli sono reperibili sul sito dedicato: www.meglioviapadova.org, e che vanno dagli Amici del Parco Trotter alla Casa della cultura islamica, dale sezioni locali dell’Anpi e di Emergency al teatro Officina ed Assab One.L’intento del comitato, nel momento della festa come nella vita quotidiana, è offrire un’immagine positiva della via presso la popolazione italiana e straniera, favorire l’incontro e la collaborazione delle realtà che in vario mondo lavorano per il benessere dei cittadini della zona, fornire stimoli, perché l’amministrazione comunale e zonale assuma un ruolo di regia di progettazione condivisa e positiva per la valorizzazione del territorio; e  coinvolgere e sensibilizzare gli abitanti degli altri quartieri, perchè (ri)scoprano questa parte di città così ricca di risorse ambientali, culturali ed educative a disposizione di tutti.Il programma dettagliato delle iniziative è reperibile qui.    da www.chiamamilano.it     A.P.
       

Leggi tutto l'articolo