VOUGUE TEDESCO.....ARTICOLO

 VOUGUE TEDESCO.....ARTICOLO Bill Kaulitz - l'altra idea di un tedesco di Karl Lagerfeld Big Hair, Smokey Eyes, Sleek Chic - da quando Bill Kaulitz e la sua band, i Tokio Hotel, ha messo a segno la sua prima hit con "Durch den Monsun" nell'estate 2005, il cantante 20enne dallo styling insuale è diventato una superstar.
E un'icona del fashion.
Ha disegnato lui stesso i suoi abiti preferiti da indossare sul palco.
Anche se non sapeva disegnare bene, il suo sarto capiva cosa voleva.
"In realtà vorrei vestirmi così sempre".
E: "Senza trucco mi sento camuffato".
I suoi beniamini: David Bowie in "Labyrinth", Nena, i vampiri, Parigi, i negozi di seconda mano, gioielli appariscenti e Dior Homme.
Possiede pantaloni di quella marca in innumerevoli varianti, anche perchè gli stanno benissimo.
"Altrimenti ci sono ben pochi vestiti che non devono essere riadattati a me".
Vestiti fatti su misura sono come una tradizione in casa Kaulitz: la madre di Bill è una sarta.
Già quando lui era uno studente, gli cuciva una maglietta utilizzandone altre.
Recentemente colleziona bretelle e Bill Kaulitz "impazzisce anche per le giacchette" - specialmente quelle in pelle.
Nel suo armadio ne sono appese centinaia - la maggior parte nere.
Troppe per ricordarsele tutte? "No, potrei dirti la storia di ogni singola giacca".
I Tokio Hotel arrivano su Vogue tedesco.
I Tokio Hotel mettono a segno una posa fiera per le pagine del numero del 30esimo anniversario di Vogue tedesco di ottobre 2009 - sui bancali questo giovedì (10 settembre).
Il frontman della mega band tedesca Bill Kaulitz dice a http://JustJared.com, "Quando sono arrivato al photo shoot a Berlino, Karl Lagerfeld ha voluto cominciare immediatamente.
Ero appena tornato da L.A.
per le registrazioni finali dell'album ed ero piuttosto stanco, ma Karl mi ha subito tirato su di morale e mi ha dato energia.
Siamo andati molto d'accordo e abbiamo riso tanto insieme - Karl è una persona veramente affettuosa.
Ha intuito subito che genere di foto volesse.
Karl ha una vision magnifica e mi è sembrato che avesse già la foto definitiva in mente ancora prima di scattarla".

Leggi tutto l'articolo