Vacancy, recensione di Biagio Giordano

Vacancy, di Nimrod Antal, con Kate Beckinsale, Luke Wilson, Usa, anno 2007, genere Horror, durata 95 minuti.
Bloccati da un guasto all'auto, i Fox prendono una stanza in un albergo sgraziato e sporco, gestito da un uomo che sembra nascondere a stento un alter ego perverso. Nella stanza la coppia scopre che sono stati girati degli "snuff movie".
Strani rumori e suonate a vuoto dei campanelli delle porte portano la coppia sull'orlo della pazzia. Quando invece i Fox, per sopravvivere, avrebbero bisogno del funzionamento lucido delle menti.
Film Horror che riesce in parte ad uscire dai soliti codici narrativi del genere, soprattutto per quanto riguarda il come viene sciolto il nodo costruito nella prima parte del film. Lo spettatore viene deluso proprio là dove pazientemente attendeva un finale collettivamente immaginabile, e trasportato con ardore in un altrove catartico raro che sembra redimere le sue colpe inconsce.
Un film che stupisce, più volte, per originalità e potenza della suspen...

Leggi tutto l'articolo