Vacanza ad Ostuni

Salento sì o Salento no? La disputa se Ostuni – ed in generale la provincia di Brindisi - faccia parte del Salento va avanti da diverso tempo, da quando si è iniziato a scoprire il “Tacco d’Italia” ed apprezzare questo meraviglioso ed unico territorio.
Al di là delle questioni di lana caprina, Ostuni è una città affascinante ed ideale per una vacanza di mare ed arte.
Il primo è senza dubbio la sua attrazione turistica principale: le acque che bagnano la cittadina sono fantastiche e limpide, ripetutamente premiate con Bandiera Blu e Vela Blu, perfette anche per gli amanti di snorkeling ed immersioni.
Tra gli altri sport acquatici che si possono ad Ostuni c’è il windsurf grazie al vento che spira e che rende le giornate al mare non particolarmente afose.
Il litorale di Ostuni è molto lungo e si estende, in direzione sud, almeno fino Oasi naturalistica di Torre Guaceto – a due passi della quale si trova lo splendido Riva Marina Resort, un incantevole villaggio con piscina e spiaggia privata.
Sul lungomare vi sono calette, baie ed anfratti con un acqua azzurra cristallina, mentre i tratti di spiaggia sono caratterizzate da sabbia soffice e color oro.
Tra le spiagge più belle vi sono il Pilone, Torre Pozzella, Costa Merlanta, Ponticelli, Rosa Marina e Villanova.
Alcune meglio attrezzate dal punto di vista turistico, altre più selvagge ed incontaminate, ma tutte da vedere.
Ostuni ha però altre attrazioni concentrate nel suo centro storico: la località brindisina è anche conosciuta come “la città bianca” dal colore degli edifici dipinti in calce bianca.
Case private, chiese e palazzi pubblici sono tutti bianchi! Tra i monumenti più belli vi sono la colonna di Sant'Oronzo, Concattedrale gotica ed il palazzo ducale Zevallos costruito in stile gotico.

Leggi tutto l'articolo