Valentina Zambrotta, una ex wag nel pallone

Curve da sex bomb, un passato da wags e un presente da imprenditrice, ma senza dimenticare mai il pallone.
Valentina Liguori, moglie dell’ex campione del mondo Gianluca Zambrotta, si racconta a Tgcom24 dalle sorprese romantiche dell’ex calciatore al tifo per il Napoli, dal suo lavoro da dirigente sportiva al suo fisico.
“Essere così prorompente mi ha spesso messo in imbarazzo” spiega… Valentina, per che squadra tifi? Ho sempre tifato per le squadre in cui giocava mio marito.
Ora che Gianluca è un ex, simpatizzo x il Napoli… Sono napoletana.
Un passato da wag… Com’è oggi vivere con Gianluca Zambrotta, campione del mondo e sportivo esemplare? In realtà non ho mai vissuto sentendomi una “wag”.
Abbiamo sempre fatto una vita tendenzialmente tranquilla: gli unici “eccessi” che ci siamo concessi sono state delle vacanze meravigliose.
Com’è la vita privata della Zambrotta family? Gianluca non ha mai amato mettersi in mostra ed io con lui.
Sono orgogliosa di lui innanzitutto per la sua integrità di uomo e poi sicuramente anche per i traguardi raggiunti.
Sia come coppia prima che come famiglia ora, amiamo stare in compagnia di parenti ed amici .
Non ci dispiace stare a casa, ma quando c’è l occasione non disdegnano di uscire.
Insomma forse siamo noiosi… Come vi siete conosciuti? Nel lontanissimo 1998, nell’altro secolo (ride)… al matrimonio di mia cugina che sposò un ex compagno del Bari di Gianluca.
Mai attraversato momenti di crisi? Certo, anche piuttosto profondi.
Negli anni dopo la Juventus.
Fortunatamente poi tutto è rientrato e direi meglio di prima: infatti poco dopo è nato Riccardo.
Il gesto più romantico che ha fatto Gianluca per te? Una festa a sorpresa, da sogno, organizzata per un mio compleanno.
In una delle location più suggestive di Como, con tutta le persone a me più care, le mie musiche preferite, i miei fiori preferiti, i miei piatti preferiti, un coro gospel di 10 elementi che mi ha cantato tanti auguri e per finire i fuochi d’artificio sul lago con colonna sonora “A te” di Jovanotti.
Insomma ho pianto per l’emozione durante quasi tutta la festa! Raccontaci del vostro bimbo Riccardo… Farà il calciatore? Richi è la nostra vita: è super energico.
Non so se farà il calciatore, per ora gli interessa tutto nella stessa misura.
La palla la tira spesso anche con le mani… Mamma, moglie, e impegnata nel progetto #soccerpassaevents… Non pensavo di trovarmi all’improvviso a fare così tante cose: mamma, moglie, commerciante (ho un negozio d’abbigliamento che [...]

Leggi tutto l'articolo