Valentino Rossi step by step

2a gara del Motomondiale a Jerez in Spagna.
Di seguito la performance di Valentino Rossi su Yamaha con gomme Bridgeston step by step: 5° posto alla griglia di partenza; 6° al 27° giro; 5° al 26° giro; 4° al 25° giro (Pedrosa su Honda è 1°); 3° al 24° giro – tempo: 1:40,526 (1° Pedrosa / 2° Lorenzo); 2° al 23° giro (all’inseguimento di Pedrosa); 2° al 22° giro (1° Pedrosa / 3° Lorenzo) ; 2° al 21° giro (1° Pedrosa, tempo: 1:40,317); 2° alla LAST LAP – dove ha un momento di “smarrimento” quando esulta pensando di aver concluso la gara, ma lo avvertono che manca 1 giro; 2° fino alla conclusione – FINALMENTE SUL PODIO (100°) Il team di Pedrosa lo inganna facendogli credere al 14° giro dalla fine di essere solo a 1” di distanza da Rossi, invece era a ben 3”.
Solo al 5° giro dal termine gli comunicano di avere 4” di vantaggio!! Speriamo che le prossime volte non lo ingannino più.
La migliore uscita del telecronista Guido Meda: - “La biscia di Jorge Lorenzo” (quando in una curva impenna e scoda, ma riesce a domare la sua Yamaha).
Battuto questa volta dal suo collega, Loris Reggiani, che ha detto:   - “Stanno aspettando il momento giusto per incrociare i fioretti”.
Sul podio: 1° Daniel Pedrosa su Honada - 45'35.121 2° Valentino Rossi su Yamaha - +2.883 3° Jorge Lorenzo su Yamaha - +4.339 Vale torna in forma ed è l’unico tra i primi a montare le Slick Medium di Bridgeston.
Soddisfatto di come è andata, indossa il cappellino rosso con il marchio dello sponsor.

Leggi tutto l'articolo