Valeria Straneo pronta per la maratona di New York di domani

atleticanotizie.myblog.it:Tutto è pronto a New York per ospitare la maratona più famosa del mondo che prenderà il via domani 3 novembre.
Le speranze dell' Italia sono riposte su Valeria Straneo che il 6 ottobre alla mezza maratona di Lisbona, aveva fornito il miglior riscontro possibile: vittoria in 1h09:21, prima non africana ad imporsi in 14 edizioni dell’evento portoghese.
Non sarà facile anche perché considerata la starting-list , che prevede al via la due volte iridata keniana Edna Kiplagat e la connazionale Priscah Jeptoo, insieme alle etiopi Firehiwot Dado e Buzenesh Deba, sarà come un altro Mondiale.Oltre alla Straneo, spicca il nome dell'argento europeo dei 10.000 metri e bronzo continentale nel cross, Daniele Meucci.
Il pisano è alla sua seconda esperienza da maratoneta, dopo l'esordio che nel 2010 a Roma l'aveva visto "esplorare" la distanza in 2h13:49.
Per lui quest'anno si tratta di un ritorno nella "Big Apple".
Lo scorso 17 marzo, infatti, qui aveva conquistato un brillante secondo posto nella New York City Half in 1h01:06, a soli 4 secondi dal keniano, bronzo olimpico e neo primatista mondiale di maratona, Wilson Kipsang.
In gara anche Danilo Goffi, l'argento degli Europei 1998 che l'anno dopo fu undicesimo a New York, e che oggi, a 41 anni, punta ad un ruolo da protagonista nella categoria M40.
Da segnalare anche la presenza di Stefano Baldini, olimpionico ad Atene 2004 e attuale Direttore Tecnico del settore giovanile FIDAL, che guiderà il gruppo dei podisti reggiani "Nati per correre".New York ha un significato non da poco per l'Italia della maratona con quattro vittorie maschili rispettivamente firmate da Orlando Pizzolato (1984 e 1985), Gianni Poli (1986) e Giacomo Leone (1996).
Due sono, invece, le donne che qui sono salite ripetutamente sul podio: Laura Fogli (seconda nel 1985 e 1989, terza nel 1988 e 1990) e Franca Fiacconi, vincitrice nel 1998 (seconda nel 1996 e 2000, terza nel 1997).
Nelle 42 edizioni della maratona di New York finora disputate , come ben noto nel 2012 la manifestazione fu annullata a causa del disastro provocato dall'uragano Sandy gli italiani sono stati sempre numerosi e anche quest'anno nonostante un significativo calo di partecipanti ci saranno circa 1800 atleti sui circa 60.000 in totale provenienti da tutte le parti del mondo, che affronteranno i 42,195km lungo i cinque distretti della Grande Mela.In base ai numeri forniti dal New York Road Runners, gli storici organizzatori dell'evento inserito nell'elite delle World Marathon Majors, le iscrizioni contano 35.497 [...]

Leggi tutto l'articolo