Valeria, morta a 27 anni: «Era sportiva e solare». Era tornata a casa per il compleanno della sorella

Occhi grandi e un sorriso felice. Valeria Cavarero, 27 anni, di Matino, si è spenta nella corsa disperata dell'ambulanza verso l'ospedale. A spezzarle la vita un incidente, purtroppo l'ennesimo, avvenuto ieri mattina sulla strada che collega Matino a Taviano. Non è ancora chiara la dinamica del sinistro nel quale non è stato coinvolto nessun altro veicolo.

Valeria era sola in quell'auto e forse andava a Taviano, dove vive il fratello Amedeo. Forse rientrava a casa dalla madre Silvana e dalla sorella Laura che vivono, invece, a Matino, dove ora sono chiuse in casa, ora straziate dal dolore. Un giorno che doveva essere di festa si è trasformato in dolore inconsolabile: proprio ieri ricorreva, infatti, il compleanno della sorella di Valeria, Laura.
Bella e solare, la 27enne amava lo sport: in passato aveva giocato in diverse squadre di pallavolo e ancora adesso la corsa e la palestra erano tra le sue passioni. Diplomata in Gestione dei servizi ristorativi ed alberghieri presso l'istit...

Leggi tutto l'articolo