Vallarsa - News

Premessa: tale critica non vuole essere rivolta all’impresa responsabile dei lavori, peraltro adempiuti diligentemente, bensì alla scelta operata dal Comune.
Nell’estate 2010 Raossi di Vallarsa ha battuto il record quanto all’inquinamento acustico: responsabile un cantiere fatto di camion, ruspe e trattori che si avvicendavano a ritmo sfrenato sull’unica strada transitabile che percorre il paese; il tutto per il posizionamento di grossi tubi, ad un metro sotto il manto stradale, che una volta conclusi i lavori dovrebbero indirizzare acqua calda alle varie strutture comunali.
L’acqua sarà riscaldata da una centrale, costruita in contemporanea al cantiere allestito per le tubature e posizionata a stretto contatto con il centro scolastico e altre abitazioni.
Ora, auspicando che le scelte dell’amministrazione comunale siano state operate a seguito di un’attenta valutazione quanto ai rischi in termini ambientali e di salute, mi chiedo se non sarebbe stato meglio scegliere un sito fuori dal ...

Leggi tutto l'articolo