Vantaggiato in carcere non mangia ed è molto dimagrito

(ANSA) - BARI, 23 OTT -Giovanni Vantaggiato,lo stragista reo confesso dell'attentato del 19 maggio alla scuola Morvillo Falcone a Brindisi che provoco' la morte di Melissa Bassi e il ferimento di altre 9 persone,avra'visita medico-legale per accertarne lo stato di salute poichè non mangia più ed e' molto dimagrito.
Il gip di Lecce, Ines Casciaro, venuta a conoscenza del calo di peso dell'uomo, in isolamento dal 6 giugno scorso quando ammise di essere il responsabile dell'esplosione,ha disposto la perizia.

Leggi tutto l'articolo