Vecchio ospedale da blindare Ingressi murati e vigilantes

Cronaca 02/12/2014 Vecchio ospedale da blindare Ingressi murati e vigilantes Si lavora al piano che metterà in sicurezza il complesso di 50 mila metri quadrati Ancora un mese di tempo, giusto per festeggiare ancora un Natale all’insegna dell’amarcord.
Poi nel vecchio ospedale scatteranno i sigilli: porte sbarrate con il catenaccio, altri ingressi quasi sicuramente murati, un servizio di vigilanza continua 24 ore su 24.
La macchina dell’Asl lavora in questi giorni su un doppio fronte: l’entrata a pieno regime del nuovo Degli Infermi e la prossima messa in sicurezza dei quasi 50 mila metri quadrati con ingresso principale su via Caraccio.
Un intervento, quest’ultimo, non meno impegnativo del primo: anche per una questione di costi, che non saranno inferiori ai 200 mila euro.
«Ci serve ancora una trentina di giorni - dice il presidente Gianfranco Zulian -.
Soprattutto perchè vogliamo buttare il meno possibile di quanto può ancora servire.
Mi riferisco ovviamente a mobili e arredi, tra l’altro oggetti di cui c’è molta richiesta soprattutto da parte di enti pubblici e associazioni di volontariato».
http://www.lastampa.it/2014/12/02/edizioni/biella/vecchio-ospedale-da-blindare-ingressi-murati-e-vigilantes-L8t7lCNmH2FJXWTk8sRMnM/pagina.html

Leggi tutto l'articolo