Veltroni e le prove tecniche di inciuci: "Se vince il Pd una presidenza del Parlamento al Pdl"

  Crotone - Prove tecniche di inciucio.
Il via alle danze lo da Veltroni che ha annunciato, da Crotone, che se il Pd vincerà la presidenza di uno dei due rami del Parlamento andrà all'opposizione.
"Se vinceremo la presidenza di una delle Camere andrà all'opposizione, così come la presidenza della commissione di controllo.
Le riforme le faremo insieme", ha detto il leader del Pd.
''Sui nostri cartelli c'è scritta la frase "si può fare".
Adesso penso che il 14 potremo scrivere "ce l'abbiamo fatta, l'Italia comincia a cambiare", afferma il candidato premier del Pd.
"La nostra campagna elettorale - ha detto a Cosenza, tappa conclusiva del suo tour elettorale in pullman - è caratterizzata da cose eccezionali come quella di oggi con la piazza piena alle 11 di un martedì mattina.
E' una cosa che è accaduta solo a noi ed è accaduta in ogni provincia.
Abbiamo portato la campagna elettorale nelle piazze, vicino alla gente.
Non sarei stato capace di fare una campagna elettorale solo in tv''.
"Se vince il PdL Italia in mano a Bossi" ''La Lega parla di imbracciare il fucile e dare l'assalto alle carogne romane.
Il candidato presidente della Regione siciliana che guida il movimento non so come ha minacciato che anche i siciliani prenderanno i fucili.
Finirà che si spareranno tra di loro.
Il problema è che dovrebbero stare nella stessa maggioranza.
Vogliamo far dipendere il Paese da una forza politica che invoca la secessione? Questo deve fare l'Italia?''.
 

Leggi tutto l'articolo