Vendetta privata: uccide uomo che investì la moglie

Vendetta privata: uccide uomo che investì la moglie
Il 34enne di Vasto ha poi lasciato la pistola sulla tomba della donna e si è costituito. Il suo legale: "Il ragazzo non si è mai scusato"

“È un momento difficile, una vicenda che ha sconvolto per sempre tre famiglie”. Parlano così Giovanni Cerella e Pierpaolo Andreoni, legali di Fabio Di Lello, il 34enne che si è costituito dopo aver ucciso a colpi di pistola il giovane che con l’auto aveva travolto e ucciso sua moglie sette mesi prima.

Di Lello in carcere dopo essersi costituito
Di Lello da ieri sera è rinchiuso in una cella del carcere di Torre Sinello a Vasto, dopo diverse ore trascorse nella caserma dei Carabinieri. Prima di costituirsi, l’uomo si è recato sulla tomba della moglie e ha lasciato lì la pistola utilizzata (in foto). Gli avvocati sono ora in attesa delle decisioni della Procura, per conoscere il capo di imputazione, la data e il luogo dove sarà tenuto l'interrogatorio di garanzia. Il magistrato dovrà consegnare in...

Leggi tutto l'articolo