Venezia/ La violenza sulle donne. Dal Lido alla rete...

Parte il 15 settembre il concorso cinematografico 'Action for women' per la realizzazione di un corto di cinque minuti sul tema della violenza contro le donne da caricare su www.youtube.com/actioneforwomen.
A promuovere il concorso, presentato alla Mostra del cinema di Venezia, la Camera dei deputati in compartecipazione con Youtube e in collaborazione con la delegazione parlamentare italiana al Consiglio d'Europa, Cinecittà Luce e Csc production.
Non si può ritenere civile e moderna una società nella quale gli episodi di violenza contro la donna sono in costante e preoccupante aumento - ha affermato la deputata Pdl Deborah Bergamini, membro del consiglio d'Europa e ideatrice dell'iniziativa: le Istituzioni hanno bisogno del mondo del cinema e dei media, della partecipazione degli autori e di tutti gli youtubers".
La direttrice della comunicazione e della ricerca del Consiglio d'Europa Seda Pumpyanskaya, da parte sua, ha sottolineato che "il Consiglio d'Europa considera prioritario il problema della violenza domestica e contro le donne perchè se ne conoscono le dimensioni, purtroppo in crescita esponenziale, ma non si riesce a punire i colpevoli perchè protetti dalla complicità delle stesse vittime".
A dare il sostegno all'iniziativa in qualità di testimonial Michelle Hunzicher per la quale «molte donne pensando che non sia reato essere picchiate e violentate e non denunciano il fatto anche perchè hanno paura per se e per i propri bambini».
Il sottosegretario Francesco Giro, intervenuto alla presentazione di 'Action for women' ha preso l'impegno di rendere visibili queste sofferenze attraverso il cinema e la comunicazione, perchè di violenza contro le donne di parla poco, male, si tende a censurare un problema che non può rimanere privato«.
I video saranno selezionati da una giuria presieduta dal regista belga Jaco Van Dormael nella quale figurano tra gli altri Francesca Comencini e Giuseppe Tornatore affaritaliani

Leggi tutto l'articolo