Venezuela: Tajani, grave linea Italia

(ANSA) – CALDAROLA (MACERATA), 2 FEB – Antonio Tajani trova “molto grave che il governo italiano non voglia riconoscere il presidente ad interim del Venezuela come ha fatto il Parlamento Europeo” e “come italiano mi dispiace molto che il nostro governo non abbia il coraggio di stare dalla parte della libertà e della democrazia.
In Venezuela vive una delle più grandi comunità italiane nel mondo” che “soffre forse più di altri la dittatura di Maduro e che aspetta “un segnale forte in difesa di libertà e democrazia”.