Via XX settembre, Toti contro Doria

(ANSA) - GENOVA, 20 AGO - Non si placano le polemiche sul centro di accoglienza per migranti che dovrebbe accogliere una trentina di persone in un appartamento in via XX Settembre.
Il sindaco di Genova Marco Doria è intervenuto per spiegare che "dal confronto con la Prefettura è emersa la decisione di destinare l'appartamento all'accoglienza di famiglie con minori".
Doria ha osservato che "non si affrontano le difficoltà erigendo muri, ma costruendo ponti".
Ma dal governatore ligure Giovanni Toti e dall'assessore Edoardo Rixi sono venute nuove prese di posizione.
"Speravo che il Comune di Genova facesse fronte comune con noi per chiedere al governo un passo indietro rispetto alla sciagurata scelta.
Ero e resto in disaccordo profondo con questa scelta, con questa visione di Genova e della Liguria, con questa politica del Governo", ha affermato Toti mentre Rixi ha fatto sapere che si tenterà di "far tornare sui propri passi Comune e Prefettura".
"Se non bastasse siamo pronti a manifestazioni politiche forti", ha aggiunto.

Leggi tutto l'articolo