Viareggio (LU): Carnevale modello export

Da una sinergia tra cinque comuni campani e la Fondazione Carnevale di Viareggio parte la prima edizione del "Carnevale dell’Agro", che prevede l’organizzazione di stage e laboratori che avranno come protagonisti i costruttori del Carnevale di Viareggio.
Sarà Arnaldo Galli, il decano dei carristi viareggini a tenere la prima lezione sull’arte del Carnevale di Viareggio sabato 22 gennaio nella Sala consiliare del Comune di San Marzano sul Sarno alla quale parteciperanno tutti i costruttori impegnati nella realizzazione dei ventiquattro carri allegorici che sfileranno per il "Carnevale dell’Agro" il 26 febbraio.
Alla trasferta campana partecipa il presidente Alessandro Santini per sottoscrivere con i cinque sindaci il protocollo d’intesa in occasione della Conferenza stampa che si terrà  presso il Comune di San Marzano sul Sarno alle 10,30.
Il 30 gennaio sarà Viareggio ad accogliere una delegazione del "Carnevale dell’Agro" in visita alla Cittadella.
Cinque i comuni campani (Striano, Sarno, San Valentino Torio, San Marzano sul Sarno, Palma Campania) che hanno sottoscritto il protocollo d’intesa per favorire la nascita del nuovo Carnevale in Campania.
Saranno i “maghi  viareggini della cartapesta” con il sostegno ed il supporto della Fondazione Carnevale di Viareggio a contribuire al successo del neonato "Carnevale dell’Agro".
Sono previsti in Campania seminari e laboratori didattici durante il quale gli artisti viareggini illustreranno il metodo  della carta a calco e le  tecniche che sono dietro alla realizzazione delle loro straordinarie opere di cartapesta.
"Sono particolarmente onorato di questa sinergia con i cinque comuni campani - dichiara il Presidente della Fondazione Carnevale Santini - in primo luogo perché questo progetto attraverso il lancio di un nuovo Carnevale è una ulteriore occasione per dare linfa a questa festa così straordinaria,  vivace e  giovane, che accomuna in tutto il mondo milioni di persone.
Il Carnevale dell’Agro è quindi per Viareggio  una occasione in più di amicizia e di proficui scambi con la Campania.
Sono qui oggi a confermare che la Città di Viareggio, la Fondazione Carnevale e i carristi viareggini si impegneranno per questo progetto con lo stesso entusiasmo che tutti i soggetti promotori di questo protocollo d’intesa  hanno messo al servizio del  progetto del nuovo Carnevale dell’Agro".
loschermo

Leggi tutto l'articolo