Vico E.: tra pochi giorni il tuffo nell’ "Oceano Verde Faito"

I suoi profumi inebriano, i suoi colori affascinano, i suoi sapori stupiscono i palati più sofisticati.
Molti lo definiscono “una terrazza con vista sospesa tra cielo e mare”, altri “un miracolo della natura”.
Si tratta della più bella area verde di cui la Campania dispone, ma della quale si conosce poco.
Ed è obiettivo dell’Amministrazione di Vico Equense accendere i riflettori su questo luogo, affinché tutti possano apprezzarne le bellezze.
Si tratta del Monte Faito, incantevole montagna dove si estendono cento ettari di bosco e macchia mediterranea.
Si chiama “Oceanoverdefaito” il progetto ideato e promosso dal Comune che vuole metterne in risalto le caratteristiche e che include quattro manifestazioni: “Mediflorfestival”, “Expo Faito”, “Faito DOC Festival” e “Festa della castagna”.
Queste verranno presentate nel corso della conferenza stampa che si terrà mercoledì 24, ore 11,00, presso la sala consiliare del Comune.
Una particolare attenzione verrà rivolta al “Mediflorfestival”, evento che si svolgerà dal 26 al 28 giugno e che coinvolgerà i più importanti florovivaisti del territorio, e non solo.
Oltre venti gli espositori che troveranno spazio nella mostra mercato il cui tema principale è la rosa.
“Piante agrarie ornamentali, floro-vivaismo, sementi, attrezzature per giardinaggio e tanto altro caratterizzerà la manifestazione – spiega Luigi Salvato, direttore generale del Comune di Vico Equense e ideatore dell’iniziativa – con l’obiettivo di incentivare la cultura del verde restando perfettamente in linea con il programma di rilancio del Faito per cui sta lavorando il Comune”.
Si apriranno i battenti venerdì 26, ore 16.00.
Nei giorni successivi l’esposizione comincerà dalle 10.30, presso il “Centro sportivo del Monte Faito”, e finirà alle 21.00, quando l’attenzione si sposterà verso il “Parco Oceano Verde” dove saranno protagonisti l’enogastronomia (prodotti tipici, cucina mediterranea, pizza) e l’intrattenimento.
Ogni sera si terranno spettacoli musicali, il 26 sarà la volta di “Angela ed Enza Show”, il 27 di “Tony e the winemakers”, il 28 della musica popolare a cura de “I Cantori”.
“Obiettivo principale della manifestazione e dell’intero progetto è avvicinare la gente al Faito, montagna bellissima ma ancora sconosciuta al grande pubblico – afferma il sindaco Gennaro Cinque - pertanto metteremo a disposizione il ‘Trenino delle meraviglie’ che durante i tre giorni della manifestazione, percorrerà tutti i luoghi più caratteristici della montagna”.
Durante [...]

Leggi tutto l'articolo