Vieste/ Don Tonino Baldi: “Nessun anno deve essere buttato e dimenticato”

Vieste/ Don Tonino Baldi: “Nessun anno deve essere buttato e dimenticato” Stampa Email Buon anno, che il nuovo anno 2018 sia migliore di questo appena trascorso...
ecc.Sono le parole di auguri che pronunceremo allo scoccare della mezzanotte domani e che abbiamo pronunziato anche – forse - lo scorso anno e e gli anni precedenti...
E se Dio ci darà vita le ripeteremo anche al 31 dicembre del 2018 e poi 2019...
e così via.Certo augurarsi vita facile, buona salute, buone relazioni con le persone che condividono la nostra stessa vita, una bella famiglia, un buon lavoro e soldi in tasca può sembrare l’augurio più bello per una vita altrettanto bella e desiderata.Ma se ci auguriamo queste cose probabilmente è perchè molte cose ancora non le abbiamo e rimangono per troppi versi solo un desiderio...Allora forse è giunto il tempo per una riflessione un po’ più seria.Certo, come spesso siamo soliti fare, forse addosseremo parte delle responsabilità agli altri, alle person...

Leggi tutto l'articolo