Vieste e Monte S. Angelo tra i luoghi imperdibili in Puglia per Vanity Fair

Vieste e Monte S.
Angelo tra i luoghi imperdibili in Puglia per Vanity Fair giovedì 04 giugno 2015 ore 08:54 Ci sono solo due località garganiche, Vieste e Monte Sant'Angelo, tra i 15 luoghi che la famosa rivista Vanity Fair Italia, consiglia di non perdere in occasione di una vacanza in Puglia.
"Regna incontrastata da anni tra le mete più desiderate dell'estate, la più prenotata nel 2015 secondo Airbnb, e la più votata nel Summer Vacation Value Report di TripAdvisor.
Tutti ci vanno e se lo farete anche voi, passate da almeno 5 di questi luoghi", esordisce l'articolista.
Per poi illustrare i moti­vi per cui la città dell'Arcangelo e quella di Piz­zomunno meritano una visita.
"Monte San­t'Angelo svetta su uno sperone calcareo del Gargano, una vedetta perfetta per fotografare il Tavoliere delle Puglie e le sue grandi distese  di oliveti, frumento e vitigni.
L’anima di Monte Sant'Angelo è il rione Junno, il più antico del­la città, con le sue case costruite" a grappoli", addossate le une alle altre e collegate con archi e scalinate.
Si tratta di un'edilizia rurale, che garantiva ai contadini che abitavano queste case una vicinanza fisica e solidale tra di loro.
Le abitazioni del rione Junno sono formate quasi sempre da un solo vano e da un minu­scolo cortile che si affaccia sulla strada.
Non dimenticate di visitare anche le case della parte alta del paese, quelle dell' ex aristocrazia agra­ria più grandi e dotate di cantine e granai.
Sia che siate credenti o meno, è d'obbligo una visita al Santuario di San Michele Arcangelo, edificato sulla grotta dove l'Arcangelo appar­ve nel 490 d.C.
e meta ancora oggi di migliaia di pellegrini provenienti da ogni parte, del mondo.
Insieme a San Giovanni Rotondo, che da Monte Sant'Angelo dista una ventina di chilometri, il Santuario è la principale meta di culto del Gargano".
Mentre di Vieste si legge: "Una rocca selvaggia, a strapiombo su un ma­re limpido.
Spiagge larghe e tanto vento, per gli amanti del windsurf e del kitesurfing.
Baie e cale perfette per passeggiate in totale tran­quillità.
Dopo una giornata passata al mare ricordatevi di visitare anche il porticciolo; da dove ogni giorno partono imbarcazioni diret­te alle vicine Tremiti.
e dove si possono ammi­rare ancora molti trabucchi le antiche instal­lazioni da pesca provviste di lunghi bracci in legno che sostengono una rete.
A Vieste ci so­no 30 chilometri di litorale perfetto per una va­canza estiva da trascorrere in acque limpide e su strapiombi mozzafiato.
I luoghi da mettere in lista sono [...]

Leggi tutto l'articolo