Vigilante sventa maxicolpo all'Emmezeta

LAZIO NORD Cronaca 03/01/2010 Vigilante sventa maxicolpo all'Emmezeta Roberto Bressone Avevano organizzato il colpo grosso di fine anno al Mercatone Emmezeta ma l'intervento della guardia giurata e dei carabinieri ha mandato in fumo (e in fuga) l'audace "visita" dei soliti ignoti.
Probabilmente la banda di ladri voleva rimanere all'interno dei locali dell'Emmezeta per fare man bassa nella giornata festiva del 1 gennaio e poi dileguarsi indisturbati.
Erano da poco passate le sei del mattino quando è scattato l'allarme-furto nella centrale operativa del gruppo di vigilanza Securitas Metronotte.
In un istante il vigilantes in servizio ha raggiunto l'area esterna del centro commerciale in via delle Scienze notando, nella zona del magazzino, un'auto a fari spenti schizzare via in fuga a fortissima velocità e immettersi in via Benito Graziani.
Accertata la presenza dei ladri, sono stati subito allertati i carabinieri del Nucleo radiomobile di Cittaducale che hanno ispezionato l'area, rilevando l'effrazione della porta del magazzino rimasta spalancata durante la precipitosa fuga dei ladri.
All'interno nessuna traccia dei malviventi che comunque non hanno fatto in tempo a portare via merce di valore.
Immediato il controllo di tutti i locali del centro commerciale per accertare se qualcuno fosse eventualmente rimasto nascosto ma l'esito è stato negativo.
La pattuglia dei carabinieri ha inoltre perlustrato la zona ma i ladri avevano ormai fatto perdere le proprie tracce.
Non è la prima volta che il noto centro commerciale è oggetto di attenzione da parte di ladri e malviventi durante i giorni di festa.
I successivi controlli hanno inoltre escluso la manomissione degli apparati elettronici per il pagamento delle merci acquistate dove spesso organizzate gang di ladri inseriscono gli skimmer, dispositivi capace di leggere e in certi casi immagazzinare su una memoria i dati della banda magnetica dei badge.

Leggi tutto l'articolo