Vigilanza privata e servizi fiduciari, oltre 70 mila addetti senza rinnovo del contratto

Vigilanza Privata
04/04/2018
Vigilanza privata e servizi fiduciari, oltre 70 mila addetti senza rinnovo del contratto
Redazione Corsara

La Fisascat Cisl ribadisce le motivazioni dello sciopero dei lavoratori della vigilanza privata e dei servizi fiduciari indetto unitariamente ai sindacati di categoria Cgil e Uil per il prossimo 4 maggio. Ad un mese esatto dalla mobilitazione, il coordinamento nazionale delle strutture e dei delegati della categoria cislina ha esaminato lo stato delle trattative di rinnovo del contratto nazionale di lavoro scaduto nel 2015, in fase di stallo dopo l’ultima tornata negoziale arenata sulle proposte peggiorative su orario di lavoro, trattamento economico della malattia e utilizzo permessi retribuiti avanzate al tavolo di confronto dalle associazioni imprenditoriali di settore.
«Se tali proposizioni dovessero affermarsi – ha stigmatizzato il segretario nazionale della Fisascat Cisl Vincenzo Dell’Orefice – spoglierebbero gli oltre 70mila fra lavoratri...

Leggi tutto l'articolo