Vilnius: 3° posto agli italiani di modostudio

Giovedì scorso, 28 febbraio, si sono conclusi i lavori della Giuria del concorso internazionale di progettazione del Masterplan per Vilnius in Lituania (Urbanistic contest regarding the project of territory between River Neris and Rinktines, Seimyniskiu and Raitininku streets).
Primo classificato Sigito Kuncevičiaus, secondo UAB "EGL studija" e al terzo posto ex aequo E.Neniškis, M.Pakalnis, L.Lažinskas, M.Vroblevičius, G.Pabedinskas, V.Plytnikaitė, A.Liola, R.Liola e lo studio italiano modostudio (P.Cibinel, R.Laurenti, G.Martocchia) .
Il progetto si sviluppa in una vasta area strategica della città di Vilnius, in prossimità del fiume Neris ed adiacente al centro storico dichiarato patrimonio dell'Umanità dell'Unesco.
All'interno di questa area si richiedeva di trovare soluzioni all'insediamento di oltre 200.000 mq di funzioni dedicate al commerciale, al direzionale, all'abitativo ed all'inserimento di uno stadio coperto per oltre 15.000 posti a sedere.
L'area ospita inoltre un bell'esempio di architettura del periodo sovietico degli anni '70 dedicato ad eventi sportivi.
La nostra proposta prevede la zonizzazione dell'area in tre aree principali dedicate rispettivamente all'abitativo, al commerciale e direzionale, e al tempo libero.
Nell'area in prossimità del fiume si individuano aree a verde che connettono tramite un ponte pedonale, il centro di Vilnius con una grande piazza che diventa il fulcro di tutto l'intervento ed elemento generatore di vita per tutto il quartiere.
Se la parte più a sud della piazza viene dedicata al tempo libero tramite la ristrutturazione dell'esistente Sports Hall e dei parchi antistanti, il complesso edilizio a nord, seguendo le richieste del bando, diventa un grande generatore di attività umane, ospitando parcheggi coperti, uno shopping mall di oltre 50.000 mq, uffici direzionali per oltre 40.000 mq, un hotel di 6.000 mq ed infine uno stadio coperto, attestato sul fronte più a nord e sulla strada di penetrazione del quartiere, per oltre 15.000 posti a sedere.
Un approfondito studio della viabilistica e delle infrastrutture ci ha consentito, analizzando gli orari delle attività umane generate nell'area, di ottimizzare la capacità e la posizione dei parcheggi sotterranei.
Infine tutta la parte orientale dell'area ospita abitazioni per oltre 70.000 mq in contiguità con il tessuto edilizio esistente, ampliando l'attuale viabilità secondaria.
Il tentativo è stato quello di armonizzare le funzioni e le alte densità richieste cercando di mantenere una scala edilizia ancora a [...]

Leggi tutto l'articolo