Vini Tedeschi

La Germania è, tra i Paesi europei produttori di vino, quello posto più a Nord.
Tuttavia, grazie al clima eccezionale di cui beneficiano alcune delle sue regioni, i vini che vi si producono hanno qualità notevolissime.
La Renania offre una selezione di vini bianchi che si ottengono dai vitigni del Riesling, Traminer, Gutedel, Muller-Thurgau.
La zona produce pure vini rossi, profumati ed eleganti, tra cui: l’Ungstein, ilDeidesheimer, il Kallstadt, il Forst ed il Wachenheim; particolarmente noto è il rosso di Bad Durkheim.
Le regioni vinicole della Mosella, della Saar e della Ruwer producono invece solamente vini bianchi.
Per il bouquet raffinato ed il gusto sottile, questi vini hanno raggiunto una rinomanza mondiale.
I vini dell’Assia-Renana possiedono un sapore caratteristicamente fruttato; alcuni sono dolci in modo assai particolare.
Da ricordare: il Niersteiner e l’Oppenheimer.
Di essi, gran parte vengono asportati con la comune appellazione diLiebfrauenmilch.
La parola non indica né una regione né un prodotto determinato, ma si tratta di una qualità e di un marchio che indicano essenzialmente la provenienza dell’Assia-Renana.
Tra i vini rossi di questa zona è da ricordare quello di Ingelheim.
La regione vinicola della Nahe produce vini raffinati ed assai generosi; essi derivano da vitigni di Riesling.
I vini del Rheingau e della zona del medio Reno assomigliano molto, per armonia ed equilibrio, ai classici Riesling; ricordiamo il vino rosso d’Assmannshausen.
Vini bianchi d’uso corrente provengono dalle regioni di Bade, attorno a Kaiserstuhl; altri di gran classe, dei dintorni di Buhl.
Nel Wurttemberg si trovano degli ottimi rossi, fruttati, robusti e vigorosi.
La Franconia, la cui capitale è Wurzburg, ha un vino bianco molto apprezzato, conosciuto con il nome di Steinwein; esso viene imbottigliato in recipienti dalla forma caratteristica chiamati “Bocksbeutel” (gozzo di stambecco).
Altro vino della regione: il Klingenberg.
La regione dell’Ahr è famosa per i suoi vini rossi, alcune volte di qualità non eccessivamente pregiata, ma assai gradevoli, dolci vellutati.
I vitigni che li producono hanno origine dalla Borgogna e dal Portogallo.

Leggi tutto l'articolo