Violente rapine al parco Sempione di Milano: 9 minori arrestati

Milano, 6 mar.
(askanews) - Il comandante della Compagnia Duomo di Milano, capitano Matteo Martellucci, spiega i dettagli dell'indagine "Paranza" che ha portato all'arresto di nove ragazzini tra i 15 e i 17 anni e al fermo di cinque ventenni, accusati, a vario titolo, di aver compiuto tra luglio 2017 e luglio 2018 almeno undici violente rapine ai danni di loro coetanei, aggrediti nella zona del Parco Sempione e dell'Arco della pace a Milano, dove gli indagati erano soliti ritrovarsi.
Tra questi giovani sbandati ci sono anche cinque ragazze, di cui quattro sotto i 18 anni.
Tranne una adolescente che è stata posta in comunità, gli altri minori sono stati reclusi negli istituti penali di Torino e Pontremoli (Massa Carrara), data la mancanza di posti al Beccaria di Milano.
Nel corso delle perquisizioni nelle abitazioni degli indagati, i militari hanno sequestrato due repliche di pistole prive del tappo rosso obbligatorio, un machete, un bastone telescopico e diversi coltelli a serramanico e a farfalla, oltre ad una decina di smartphone presumibilmente frutto delle rapine.
Molte delle vittime della violenza spesso gratuita del branco, tra cui anche delle giovanissime, hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari non solo per i calci e pugni ricevuti, ma anche per essere stati presi a bottigliate e sprangate.

Leggi tutto l'articolo