"Violentissima battaglia a Gaza". La vergognosa distorsione dei media italiani del massacro d'Israele

da antidiplomatico “…violentissima battaglia al confine con la Striscia durante la quale hanno perso la vita 16 palestinesi”.
“Battaglia”: ecco come Repubblica già presenta la mattanza attuata dai cecchini dell’esercito israeliano che sparavano contro inermi civili “colpevoli” solo di protestare pacificamente contro una pulizia etnica che va avanti da decenni.Ma è solo l’inizio di una, ormai collaudata, campagna mediatica.
Il passo successivo sarà annunciare una “commissione di inchiesta”messa su dal governo israeliano che, come tutte le precedenti, finirà in una bolla di sapone ma che, intanto, serve a dare una parvenza di “democrazia” a Israele.
E state pur certi che, nei prossimi giorni, gran risalto mediatico  verrà dedicato alla inevitabile “vendetta” di qualche disperato palestinese che cercherà – con un coltello da cucina, una automobile sulla folla… – di colpire cittadini israeliani.
E se, in qualche manifestazione in Italia o in Europa, qualcuno oserà bruciare una bandiera isr...

Leggi tutto l'articolo