Violenza minori:2017 record,5788 vittime

(ANSA) – ROMA, 10 OTT – In Italia continuano ad aumentare bambini e ragazzi vittime di reati: nel 2017 sono stati 5.788, l’8% in più rispetto al 2016 quando erano 5.383.
Ma il “record” negativo del 2017 è ancora più allarmante se si confronta con i dati di 10 anni fa visto che segna un più 43%.
Il reato con maggior numero di vittime è il maltrattamento in famiglia: 1.723 bambini in un solo anno (+6%).
Preoccupanti anche i dati delle violenze sessuali, le cui vittime (per l’84% femmine) sono aumentate del 18% rispetto al 2016 con 699 casi.
Nel 2017 in forte crescita soprattutto il numero dei minori vittime di reati legati alla pedopornografia: +57% per il reato detenzione di materiale pornografico (con l’86% femmine vittime) e +10% per la loro produzione, che coinvolge per l’84% bambine e ragazze.
L’allarmante scenario è delineato dai dati Interforze elaborati per il Settimo Dossier della Campagna ‘Indifesa’ di Terre des Hommes presentato oggi alla vigilia della Giornata Mondiale delle Bambine, proclamata dall’Onu per l’11 ottobre.