Violinista si finge malata di cancro per intascare i soldi delle donazioni

Violinista di Swansea nel Galles,  si finge malata di cancro, Bethan Doci, 38enne, aveva pianificato per 3 anni tutto, faceva credere alla gente di essere molto malata e per guarire aveva bisogno di cure costosissime, altrimenti sarebbe morta.
Ha intascato ben 357mila sterline che sono più o meno 400mila€, per trascorrere una vita da sogno in alberghi e ville di lusso, è stata arrestate e condannata a 32 mesi di carcere.
Una pena simbolica, visto che ha speso fino all'ultimo soldo non potrà risarcirli, lei pentita vuole tornare a fare la violinista e restiutire fino all'ultimo soldo.
La donna, che aveva studiato al Conservatorio di Birmingham ed era una violinista di talento della Orchestra of the Age of Enlightenment and the Bach Players, guadagnava tra le 130 e le 180 sterline a concerto, per lei erano troppo poche, amava la vita di lusso fatta di abiti, borse e scarpe firmate e macchine di lusso.  Così nel 2010 ha iniziato a raccontare ad amici e parenti delle enormi bugie, di avere un tumore.
Una storia pensata ad hoc, nel 2012 ha messo in piedi una fitta rete di bugie, mettendo annunci  sul sito Craiglist, dove scriveva che aveva un tumore e bisogno di soldi per le cure.
Un uomo si era impietosito perchè aveva perso la moglie da poco con il suo stesso male, gli ha dato fino a 170mila sterline, tutti i risparmi di una vita restando i figli senza eredità.
Con i soldi delle donazioni conduceva una vita di lusso, facevi viaggi in Florida, in Messico, in spagna, dove trascorreva i suoi viaggi in hotel di lusso, ma il suo castello di bugie è caduto a novembre 2013.
Si era recata alla polizia perchè Cardiff, per denunciare di essere contatta da degli albanesi che la minacciavano di spezzarle braccia e gambe, così è venuta alla luce la fitta rete di bugie che si era cotruita.
Il suo avvocato, Paul Spreadborough, diceva che prima di fare questo era una brava persona e che la colpa era della relazione con un francese che l'aveva costretta a costruirsi il castello di bugie, per finanziare la sua vita lussuosa, ma questo non è servito ad evitarle la condanna di 32 mesi.
 

Leggi tutto l'articolo