Vista sul Piemonte tra architettura e sapori tipici: una giornata a Novara

Una città che porta nel suo nome il concetto di novità, e che ha sempre attratto grandi personaggi e artisti, alcuni dei quali divennero importanti proprio grazie alla loro opera compiuta in questo luogo: abbiamo scelto di passare una giornata di relax all’insegna della cultura, dell’arte e della buona tavola a Novara.

Una delle storie più belle riguardanti un personaggio arrivato qui molto prima di noi è quella del patrono, San Gaudenzio: nato nel 327 a Ivrea, da famiglia pagana, divenne il primo vescovo di Novara, dove da secoli lo ricorda la splendida basilica di San Gaudenzio. È proprio dalla basilica che inizia il nostro giro novarese, e ci rendiamo subito conto che qui ogni angolo potrebbe svelare un intero romanzo. A cominciare dall’altissima cupola che disegna lo skyline della città: è opera dello stesso Alessandro Antonelli che progettò la famosa Mole di Torino. Ma mentre i lavori della Mole furono terminati nel 1897, nove anni dopo la morte del grande architetto, la cupo...

Leggi tutto l'articolo