Vite spezzate..

    Esprimere il mio stato d'animo, dopo aver guardato e letto gli aggiornamenti sulla tragedia in Puglia, non è facile.
Voglio solo partecipare al dolore delle famiglie per le loro perdite, per i loro cari strappati alla vita in un modo così tragico e prematuro.
Niente potrà far ritornare ciò che era e anche se il tempo curerà le loro ferite non potrà mai colmare il vuoto lasciato.
  I treni servono per far incontrare le persone, non per dividerle per sempre, che Dio dia coraggio a tutti i parenti delle vittime di questi assurdi drammi; spero che quelle vite spezzate serviranno a scuotere le coscienze e si provveda ad attuare i progetti che c'erano e che qualcuno ha dimenticato (volontariamente) in un cassetto il proprio tornaconto affinché non siano morti invano.
In modo che il loro sacrificio sia servito per le generazioni future e che nessuno più pianga i propri cari, una tragedia così grande deve generare una rinascita per placare il dolore!     Il mondo intero oggi piange le vittime di Nizza, l'ennesimo attentato contro la civiltà.
Sono troppe oramai le giornate in cui il mondo piange per atti violenti Con commosso rispetto, porgo le mie più sentite condoglianze.
 

Leggi tutto l'articolo