Vittime rogo Brasile sono baby giocatori

(ANSA) – SAN PAOLO, 8 FEB – Le vittime dell’incendio scoppiato oggi in una sede del Flamengo, a Rio de Janeiro, sono giovani reclute del club fra i 14 e i 17 anni.
Lo ha detto Douglas Henaut, portavoce dei pompieri locali.
“La causa dell’incendio è ancora ignota e sarà stabilita dall’inchiesta.
Le vittime non sono ancora state identificate, ma sono giovani giocatori, da quello che ci hanno detto i responsabili della squadra”, ha detto Henaut alla Globo.