Vivian Meier. Una fotografa ritrovata...

Le mostre da non perdere a Roma ad aprile e maggio......Tata di mestiere, fotografa per vocazione.
Vivian Maier ritraeva compulsamente con la sua Rolleiflex le città dove aveva vissuto, New York e Chicago, con uno sguardo curioso e sensibile, attratto da piccoli dettagli, dalle imperfezioni.
Immagini potenti, di una folgorante bellezza che realizzò senza mai farle vedere a nessuno, mai esposte mentre era in vita e scoperte nel 2007 da John Maloof, agente immobiliare.
Al suo straordinario ed enigmatico lavoro è dedicata la mostra Vivian Maier.
Una fotografa ritrovata, con 120 fotografie in bianco e nero realizzate tra gli anni Cinquanta e Sessanta insieme a una selezione di immagini a colori degli anni Settanta, oltre ad alcuni filmati in super 8 che mostrano come si avvicinasse ai suoi soggetti....Museo di Roma in Trastevere, fino al 18 giugno 2017

Leggi tutto l'articolo