Volantinaggio all’Outlet per l'8 marzo, donne cacciate

Cronaca 09 marzo 2016 Volantinaggio all’Outlet per l'8 marzo, donne cacciate Sei esponenti dello Spi Cgil allontanate da una guardia giurata: «Occorre l’autorizzazione» di Giovanni Cagnassi NOVENTA.
Volantinaggio vietato per la festa delle donne all'Outlet di Noventa.
Alcune signore che fanno parte dello Spi Cgil sono arrivate nel parcheggio della grande struttura l'8 marzo per distribuire dei volantini sui diritti delle donne in Italia e nel mondo, ma sono state allontanate da una guardia giurata in servizio di controllo per la società.
La guardia le ha informate che anche il parcheggio è privato e non poteva essere svolta tale attività.
«Eravamo cinque “ragazze” rigorosamente over-60», raccontano, «davanti l'ingresso della cittadella degli acquisti e sotto la sferza di un vento gelido, che ci ha costretto a ripararci un po' sotto le arcate, abbiamo cominciato la distribuzione dei volantini ai clienti, che arrivavano alla spicciolata.
Tutti hanno accettato gentilmente il volantino.
Pochi, dall'aspetto e il piglio dei dipendenti importanti (erano le 10 del mattino) hanno civilmente rifiutato.
È quindi arrivata una guardia giurata della struttura che ci ha invitato a nome della direzione ad andarcene, col motivo che si trattava di suolo privato, stessa risposta alla richiesta se era possibile volantinare in area parcheggio: no perché è privata anche quella.
Abbiano subito verificato chiamando il Comune.
Il parcheggio è suolo pubblico in concessione.
Ma davvero è di esclusivo uso privato? Il volantino, che certamente la direzione ha avuto modo di leggere», ricordano, «ha solo contenuti di carattere generale e non è un attacco a niente e nessuno, ma un invito, trans-generazionale e si potrebbe dire perfino interclassista, a coltivare beni e interessi primari della comunità».
Le donne dello Spi hanno iniziato dunque una vibrata protesta.
«Di che si ha paura?», si chiedono.
«È vietato distribuire volantini nell’area dell’Outlet», replica l’azienda, «o meglio, si può farlo ma occorre chiedere l’autorizzazione preventiva alla direzione dell’Outlet.
Per quanto riguarda l’episodio segnalato dalle donne dello Spi Cgil e che sarebbe successo nel parcheggio la mattina dell’8 marzo noi non ne sapevamo nulla.
Nessuno ci ha avvertito, nessuno ci ha chiesto l’autorizzazione».
http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2016/03/09/news/volantinaggio-all-outlet-donne-cacciate-1.13096141

Leggi tutto l'articolo