Volkswagen Concept Blue Sport

La Volkswagen nonostante la crisi ha deciso di portare al NAIAS 2009 una nuova vettura la Concept Blue Sport una compatta lunga appena 4 metri con una linea aggressiva e originale che reinterpreta in modo inedito alcuni degli stilemi tipici della casa tedesca.Dal punto di vista tecnico lo schema meccanico adottato è motore centrale e trazione rigorosamente sulle ruote posteriori (il cambio invece è l'apprezzato DSG a sei marce).Il motore è il collaudato 2.0 TDI evoluto per l’occasione ad una potenza di 180 cv.
Si tratta di un propulsore capace di spingere la vettura fino una velocità massima di 226km/h con un’accelerazione da 0 a 100 Km/h in 6,6 secondi, assicurando allo stesso tempo un consumo di soli 4.3 litri di gasolio per 100 Km con emissioni di CO2 al di sotto dei 113 g/km.
Questi valori possono essere ulteriormente abbattuti con l’utilizzo della tecnologia Eco mode che grazie al sistema di recupero dell’energia in frenata ed al dispositivo automatico start-stop consente di risparmiare fino ad altri 0,2 litri di gasolio ogni 100 km.La vettura, che è dotata di moderni gruppi ottici allo xeno e a LED, sfoggia dei bei cerchi da 19” che montano pneumatici 235/35 all’anteriore e 245/35 al posteriore.
A completare al meglio il quadro di questa intrigante spider ci pensano gli interni, dove ai sedili con schienale monoblocco e rivestimento in pelle si aggiunge un monitor touch screen ospitato sulla console centrale edotato di una piccola console di comando removibile in pochi istanti.

Leggi tutto l'articolo