Volkswagen torna a scalare le marce

A picco la casa d’auto tedesca, con una flessione del 2,79%.
I riflettori restano accesi su Volkswagen colpita dallo scandalo dei motori diesel truccati.
La casa automobilistica tedesca ha fatto sapere che in Italia sono quasi 650 mila i veicoli del gruppo Volkswagen coinvolti nel "Dieselgate".
Si tratta dei veicoli con motore Diesel EU5 Tipo EA 189, presenti su 361 mila Vw, 197 mila Audi, 35 mila Seat, 39 mila Skoda e 15 mila veicoli commerciali Vw.
Lo scenario tecnico visto ad una settimana del titolo rispetto all'indice, evidenzia un rallentamento del trend di Volkswagen rispetto al DAX, e ciò rende il titolo potenziale obiettivo di vendita da parte degli investitori.
Il quadro tecnico del produttore di automobili segnala un ampliamento della linea di tendenza negativa con discesa al supporto visto a 92,18 Euro, mentre al rialzo individua l'area di resistenza a 96,64.
Le previsioni sono di un possibile ulteriore ripiegamento con obiettivo fissato a 90,39.
Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell'Ufficio Studi Teleborsa)

Leggi tutto l'articolo