Volto del Padre ricco di misericordia di San Domenico di Guzman

Nelle Vitae Fratrum si legge: San Domenico provava una straordinaria compassione per i peccatori.
Quando si avvicinava ad un paese o ad una città, appena li scorgeva da lontano, pensando alle miserie degli uomini e ai peccati che vi si commettevano, prorompeva in pianto.
Domenico era talmente pieno di zelo per le anime, che estendeva la sua carità e la sua compassione non solo ai fedeli, ma anche agli infedeli e ai pagani e perfino ai dannati dell'inferno, sulla cui sorte piangeva.
La misericordia e la compassione sono stati uno dei tratti più caratteristici della vita e dell'opera di S.
Domenico, fin dai primi anni della sua vita, in cui «beveva ai rivoli della Sacra Scrittura», coltivava la sua dolcezza e affabilità diventando un canale che riversava la cura amorosa di Dio, Padre di misericordia, su ogni uomo.
A Palencia egli fu costretto a vendere i suoi libri, patrimonio inestimabile, per salvare dalla fame i suoi fratelli.
In un'altra occasione egli non esitò a dare la propria vit...

Leggi tutto l'articolo