WE ARE THE CHAMPIONS

INCUBI Mi capita ancora di svegliarmi nel cuore della notte tutto sudato per un incubo ricorrente.
Mi appare una hostess Jakala che mi dice che ho il passaporto scaduto, ho sbagliato fila al check-in, c'è un altro nome sulla mia carta d'imbarco, quello non è il mio aereo, non ho il transfert per la fan-zone, c'è un grosso problema per il mio biglietto, abbiamo perso lo slot e partiamo tra due giorni, e comunque ho sbagliato una cifra nel codice Iban e ho spedito il bonifico a una finta onlus che tratta materiale pedo-pornografico attraverso una rete internazionale di traffico di droga affiliata a commercianti di armi cugini di Provenzano.

Leggi tutto l'articolo