WELBY E BILLY

WELBY EBILLYIo, se solopotessi, il 22 o il 23 di dicembre col pollice e l'indice della manosinistra pigierei due tasti in rapida successione e farei un belloswitch.
Guarderei il mio monitor diventare nero per una frazione disecondo e poi, a sfondo ripristinato, darei subito un'occhiata in bassoa destra, ora e data.
10 gennaio 2007.
Oh, bene.
No, per dire che a meil Natale fa girare i coglioni di suo, anche se poi Loria mette sottol'albero un bel regalone che non ti aspetti.
Ma non basta Loria, il miomood natalizio è tendente all'indaco nei giorni piùallegri, e al nero pece in quelli più pesanti.
Quindi, permantenerci incazzosi, parliamo di Welby.
Ma non dell'eutanasia,argomento sul quale sarei pronto a discorrere davanti a una bella tazzadi the fumante e a un pandoro già affettato e bello spruzzato dizucchero a velo, sapendo di dovere affrontare le opinioni piùdisparate e le sfumature più impensate, tipo se parlassimo alKirribilly della effettiva grandezza di Javier Zanetti.
L'eutanasiaè un bell'argomento, ma non sarei in grado aggiungere niente aquanto si sta dicendo.
No, parliamo di quei funerali.
In fondo anche laChiesa ha fatto switch.
Qualche porporato con pollice e indice dellamano sinistra ha fatto ta-tac e ha deciso di passare dalla morte diWelby alla sepoltura di Welby, saltando il funerale.Può darsi che il mio mood natalizioabbia avuto il suo peso, ma mi sono incazzato di brutto.
Parlo di Chiesacome Grillo fa con Telecom.
Lui va all'assemblea possedendo un'azione.
Eanch'io sono un piccolo azionista del Regno dei Cieli: non pratico, main quanto battezzato, comunicato, cresimato etc.
mi sento - come dire -autorizzato a dire la mia.
E quindi, se trovassi Ratzinger ai cessi diSan Siro durante l'intervallo, gli direi che questa cosa del funeralenegato la trovo una cosa spregevole.
Gli chiederei il perchè ditanta risolutezza, quando tutt'attorno è unabarzelletta."Kosa dice tu,Sectore?"Voi vi dovete dare unamossa.
Sai qual è stata la prima cosa che mi è venuta inmente a proposito del funerale di Welby? Billy Costacurta."Tu befuto cerfello".No no, adesso ti spiego.
Vi siete gonfiati ilpetto con il veto a Welby, per un motivo che per quanto cerchiate dispiegare continua a sfuggirmi.
Ormai i funerali li fate anche aisuicidi, prendendola un po' alla larga - il pentimento, lavolontà, il ripensamento, la capacità di intendere evolere, magari un ragionevole dubbio sulla dinamica.
A Welby no.
Eppureci sono meccanismi che, se ben oliati, risolvono le situazionipiù intricate.
A chi paga, caro Jo, ricostruite anche [...]

Leggi tutto l'articolo