WELCOME TO MY TRUTH---MIGLIOR POST DELLA SETTIMANA SCORSA

Ho scelto Angel76de e il suo post perchè in fondo la settimana scorsa era quella di S.
Valentino...e poi è un bellissimo post..._____________________________ _______________________________ _________________Febbraio ......
14 per la precisione.I pensieri correvano lontani,  il rumore del treno in sottofondo,  veloce e deciso, percorreva la strada verso il  suo passato.Erano passati giorni, anni, ed era  arrivata l'ora.
Guardare in faccia a quel passato era inevitabile, quel "frammento di passato" che le tormentava il cuore.
Chiuse gli occhi, un misto d'emozioni percorreva i suoi pensieri, Stava andando indietro ..
nel tempo, sola ..
con la consapevolezza ...
che tutto sarebbe stato diverso! Niente sarebbe più apparso come ieri, il domani ignoto.Forse quella era la strada del non ritorno ....
Il treno rallento, "Innsbruck Hauptbahnhof" la voce metallica, la fece sussultare, si guardò intorno, era rimasta sola in quello scompartimento, mentre le persone scendevano dal treno, lei si mise comoda, consapevole che il suo viaggio era appena iniziato ...
"Ma com'e successo " pensava tra se e se ..
" come ho potuto cadere cosi in basso ?" Le immagini scorrevano veloci, davanti ai suoi occhi.
Era iniziato tutto quella sera di gennaio.Avevano deciso di andare a ballare allo"skyline" quella sera, la discoteca più In della città, erano emozionate, non stavano più nella pelle, di sicuro c'era la scena più In di K*****n quella sera in discoteca.
Alex stava lì accanto a lei, era la sua migliore amica, compagna di tante avventure,  e mentre si preparavano per "quella serata in discoteca" lei continuava a parlare di quel ragazzo che da poco era entrato a far parte della comitiva." Mi fa impazzire" le diceva, "e troppo figo!" Personalmente non aveva una grande opinione di W.,   cosi sicuro di se, cosi deciso, spavaldocon la consapevolezza d'essere irresistibile.
" E un coglione, Ale lascialo perdere " quante volte glielo aveva detto ..
quante volte aveva cercato di fargli capire che lui nn era l'uomo giusto per lei !gia ...
troppe!La discoteca era piena quella sera, noi arrivammo a serata gia iniziata, un veloce sguardo in giro, ci fece capire, che  c'erano proprio tutti.
E lui stava li,  vicino al bar ..
bello, affascinante, i jeans li fasciavano i glutei sodi e perfetti, la camicia nera gli aderiva addosso come una seconda pelle.
Sfiorò il mio sguardo per un attimo,uno strano brivido mi percorse la schiena.
"Eccolo" mi disse la mia amica, afferrandomi per un braccio mi trascinò verso di lui.W. si giro e mi [...]

Leggi tutto l'articolo