WPA-WPA2 (Wi-Fi Protected Access) (Protocollo Temporal Key Integrity Protocol)

WPA e WPA2 per le reti WIRELESS Sostituiscono il protocollo di autenticazione WEP ormai obsoleto per le sue carenze sulla sicurezza.
Rilasciato dalla wi-fi alliance è ormai il protocollo standard ufficiale.
Ci sono due modalità di funzionamento: Enterprise E' presente un server radius che distribuisce chiavi di accesso differenti ai client che si autenticano Personal E' presente una chiave unica condivisa chiamata pre-shared key La seconda soluzione è idonea per piccole realtà o per reti casalinghe.
WPA utilizza TKIP (Temporal Key Integrity Protocol), protocollo crittografico che a sua volta utilizza RC4, analogamente al WEP, ma con chiavi a 128 bit ed un vettore di inizializzazione (IV) a 48bit, che costituirebbero da soli un passo innanzi non da poco.
WPA oltre che variare la crittografia dei pacchetti varia anche la chiave di connessione fra client e access-point a ogni collegamento effettuato.
WPA utilizza un sistema di firma CRC del playload più sofisticata di quella utilizzata nella chiavewep che permetteva tramite attacchi man-in-the-middle la modifica di alcuni pacchetti.
L' algoritmo interno di cifratura di WPA è AES.
 

Leggi tutto l'articolo