WSBK: MAGNY COURS | RACE1, SUCCEDE DI TUTTO!!! VINCE GUINTOLI, BIAGGI A TERRA! MONDIALE RIAPERTO!

La mia descrizione alla corsa è: se non l'avete vista peggio per voi! La Superbike regala l'ennesima spettacolare ed imprevedibile corsa del 2012! Con il mondiale ancora in palio arriva la pioggia a rimescolare nuovamente le carte (come non bastassero i colpi di scena delle ultime gare!) e le rimescola per bene! A Magny Cours succede praticamente di tutto: piloti che rischiano di perdere il titolo ad un passo dall'iride causa caduta assolutamente non prevista (Biaggi).
Piloti che buttano al vento una vittoria tirando come dannati quando hanno secondi che sembrano anni di vantaggio (Rea).
Piloti che dovrebbero vincere per tenersi in vita nel mondiale ma non ci riescono (Sykes).
Piloti che tutti davano fuori dai giochi ma si tengono in "vita" con sorpassi che sanno di miracoli (Melandri).
Piloti che giocano in casa, hanno la visiera bagnata dalla pioggia, si gasano a mille e lo danno tutto (il gas) come Guintoli.
Signore, Signori...Questa è la Superbike, sarà pur stata comprata dalla Dorna ma rimane il "nostro" campionato, rimane il campionato di quelli che non si addormentano davanti il video! Rimane lo sport motoristico più bello al mondo! La gara è stata constellata da un altissimo numero di colpi di scena e, purtroppo, di cadute! A finire in terra Camier (brutta caduta per l'inglese molto dolorante ad un braccio), Biaggi (mentre era 4° al 3° giro), Rea (mentre era al comando della corsa).
Da segnalare il lungo di Loris Baz ad inizio gara.
Il francese si è esibito in una rimonta furiosa e a suon di sorpassi è arrivato 10° a 50 secondi da Guintoli.
Per il francese del team Ducati Pata arriva la terza vittoria stagionale (tutte sul bagnato) e l'ottavo posto in classifica generale ad una manciata di punti da Haslam.
Il podio viene completato da Melandri 2° e Sykes 3°.
In virtù della caduta di Biaggi e dei podi dei rivali Sykes e Melandri ecco la nuova CLASSIFICA GENERALE: http://www.worldsbk.com/it/stagione/standings?p_S_Campionato=SBK&p_Anno=2012&p_PilotiCostruttori=P con Sykes a soli 14.5 punti dal romano mentre Melandri si tiene in "vita" con un gap di 18.5.
I giochi sono ancora apertissimi quindi! Magny-Cours - FIM Superbike World Championship - Race 1   1. Sylvain Guintoli (PATA Racing Team) Ducati 1098R 44'06.299 2. Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 44'12.426 3. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 44'22.894 4. Maxime Berger (Red Devils Roma) Ducati 1098R 44'28.156 5. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 44'31.448 [...]

Leggi tutto l'articolo